Strumenti

Nuova serie di regate per la Autunno Inverno della Canottieri Garda.

Dopo un paio di giorni di insoliti temporali, il lago ha offerto nuovamente una bella giornata con sole e vento in verità decisamente saltellante. Nella flotta dei Protagonist vincono gli Outsider, ma la classifica è sempre guidata dai Campioni Nazionali di "El Mòro" in questa occasione portata da Stefano Spadini con Lorenzo Azzi nel ruolo di tattico, Simone Spadini e Sandro Giacomini alle manovre.

I quattro velisti di Canottieri Garda e Fraglia Desenzano comandano la classifica generale dopo 8 manche. Secondi sono quelli del "Piccolo Principe" di Giuseppe Tranquilli, al timone il madernese Nicola Travagliati. Terzo è "Casper" condotto da Alberto Azzi del Vela Club di Campione del Garda. In quarta posizione c'è "Geronimo" di Giovanni Panzera e Patrizia Anele, una delle quote rosa dei vari equipaggi che possono contare anche su Robertina de Munari (su "Yerba"), Paola Rubagotti (su "C'est Moi").

Le tre gare di giornata sono state vinte da "Wispher" di Andrea Taddei (ben due) e Geronino (una). La flotta del piccolo Dinghy 12 piedi è guidata dal palermitano Coppola della Canottieri Lauria davanti al bergamasco Marco Dubbini di CVT Maderno, Roberto Armedil del Gruppo di Homerus, Andrea Cestari (Fraglia Desenzano) e Riccardo Pallavidini (Canottieri Garda). La prossima settimana correranno solo i Dinghy, per gli altri l'appuntamento è per il 2016 quando ci sarà anche il singolo olimpico del Finn.