Strumenti

E' nato Interlake. Si tratta di un circuito internazionale che raggruppa le esperienze velico-organizzative dei principali e navigati laghi d'Europa, il Lemano, il Balaton ungherese e il lago di Garda.

Dal 2016 si correrà così una vera "World Cup" per tutte le grandi barche, multiscafi, monotipi e barche Orc, che animano queste acque con sfide infinite. L'iniziativa vede coinvolta la Federazione Velica Ungherese, la Società Nautica di Ginevra (il Club di Alinghi) e il Circolo Vela Gargnano. Le regate saranno le italiane Centomiglia e Trofeo Gorla (in programma quest'anno nei primi due week end di settembre e che taglieranno rispettivamente la 66° e la 50° edizione), il Bol d’Or del lago Lemano e il Blue Ribbon del Balaton. Le regate avranno gli stessi gruppi di imbarcazioni (Monocarena, Orc e multiscafi), un percorso singolo, una linea e un'ora di partenza sempre unica. Il Circolo Vela Gargnano metterà a disposizione la sua flotta dei Dolphin per pre-regate e la partecipazione incrociata per più di un equipaggio straniero. Lo stesso avverrà in Svizzera e Ungheria. E' prevista la diffusione e la promozione di Partner  comuni sui siti web, tv web e magazine, il tutto in occasione delle singole presentazioni. In ogni Circolo sarà prevista una persona addetta per l'accoglienza degli equipaggi stranieri con gli alberghi convenzionati, lo stesso per il varo e l'alaggio delle imbarcazioni. 

Sul Garda la parte alberghiera sarà attuata grazie alla disponibilità del Consorzio di Garda Lombardia e Brescia Tourism. Il protocollo è stato firmato alla Fiera Nautica di Budapest. A rappresentare il Circolo Vela Gargnano nei vari incontri sono stati i soci Marzio Parimbelli e Lorenzo Tonini.