Strumenti

A Bardolino, sabato scorso, il tempo non era dei migliori e fino all'ultimo minuto si era temuto di dover far saltare anche questa regata della sfida per la Bandiera Lago 2016, come già era accaduto la settimana prima a Sirmione.

Invece nel tardo pomeriggio il temporale, con la pioggia ed il vento che avevano agitato il moto ondoso del lago, si è calmato e gli equipaggi, solo quelli maschili, sono potuti scendere in acqua.

Ha aperto la competizione  il gruppo C che è sceso in acqua quando ormai il tramonto ed un  cielo sgombro da ogni nuvola rendevano lo scenario di gara ancora più bello. La sfida  tra gli equipaggi del lago di Iseo è stata vinta da Paratico  che ha tagliato il traguardo davanti a Sebina. Sul terzo gradino del podio è arrivata Foscarina, di Gardone Riviera, seguita poi da Sant'Angela Merici di Desenzano e Gioia di Gargnano.

Nel gruppo B l'imbarcazione Ariolita di Peschiera ha dimostrato di essere decisamente superiore agli avversari, infatti l'equipaggio di Villanella di Gargnano ha cercato, fino alla fine, di contenere la superiorità degli avversari, ma si sono dovuti accontentare del secondo posto. Ha concluso in terza posizione Aries di Garda davanti a Clusanina di Iseo, seguiti poi da Ariel di Gardone Riviera e Preonda di Bardolino.

Nella batteria dei più forti, il gruppo A, l'equipaggio campione uscente , Garda, che gareggiava nella prima corsia, quella più vicino alla costa, ha avuto al suo fianco Carmagnola di Clusane d'Iseo che, a Torri aveva fatto registrare il miglior tempo assoluto. E' stata una sfida bellissima, spettacolare e tecnicamente di grande spessore, terminata con una volata mozzafiato tra Carmagnola di Clusane d'Iseo e Garda che si sono contese il gradino più alto del podio. Alla fine l'ha spuntata per soli due secondi l'equipaggio sebino. Al terzo posto è arrivata Berengario che ha staccato Grifone, seguiti poi da Peschiera e Gardonese. In questa batteria tutti i sei equipaggi sono però andati molto forte, infatti la distanza tra il primo e l'ultimo piazzamento è di solo 9 secondi.

La prossima tappa è sabato 2 luglio a Gardone Riviera, comune sede della Comunità del Garda che, da 25 anni, affianca la Lega delle Bisse nella sua attività con i suoi uffici. Appuntamento alle 17.30. Gli equipaggi femminili torneranno invece in acqua il 16 luglio a Peschiera. E' invitato, chi fosse a Gardone, a non perdersi questo incredibile spettacolo.

Stefania Signori