Strumenti

Ultime attività promosse dal progetto #FratelliXSport che ha colorato l'estate gavardese. Sabato 29 luglio, presso il Centro Sportivo Karol Wojtyla a partire dalle 16:30 e per tutta la serata, si terrà la festa finale di Estate in movimento con i “Giochi senza barriere”. In caso di pioggia la manifestazione sarà spostata a domenica 30.

Si preannuncia un finale ricchissimo quello organizzato dalle associazioni di Gavardo che hanno aderito al progetto #FratelliXSport, rivolto ai ragazzi del paese per promuovere l'inclusione attraverso lo sport. Non solo società sportive, a dire il vero, ma anche l'istituto comprensivo, la scuola parrocchiale e l'associazione genitori, tanto per fare qualche esempio, tutti coordinati dall'abile regia della cooperativa "La nuvola nel sacco". Con il contributo di fondazione Cariplo Regione Lombardia e di numerosi altri sponsor, sono stati organizzati giochi e attività ricreative di vario genere, alcune delle quali saranno proposte anche durante la festa finale. Chiaro il messaggio, lanciato fin dall'avvio del progetto: "Lo sport è di tutti e per tutti".

In particolare, a partire dalle 16:30 saranno proposte attività ludico-sportive per bambini e adulti a cura delle varie associazioni promotrici: calcio sfollato (A.C. Gavardo), fuori canestro (Basket Gavardo), ponte tibetano e parete di roccia (CAI Gavardo, offerto da Bocciofila gavardese), svuotacampo (Volley Vallesabbia), a terra con il tatami prove di judo (scuola parrocchiale Don Bosco Gavardo e Judo Club Capelletti di Brescia), arcobaleno in azione (A.Ge. Gavardo e istituto comprensivo Bertolotti Gavardo), corri e salta in compagnia (Atletica Gavardo), tra il dire e il fare bisogna giocare (oratorio Gavardo).

Alle 19 sono previsti gli interventi di Francesca Orlini, assessore allo Sport del comune di Gavardo, Pamela Novaglio, atleta paralimpica che parteciperà a Rio 2016, ed Emilio Poli (Teo), atleta di Gavardo.

Dalle 19:30 prenderà invece il via la serata con la possibilità per chi desidera di cenare presso lo stand gastronomico allestito dal Bar Sport Gavardo. Seguiranno giochi liberi per tutti e truccabimbi e palloncini a cura del Dutur Kaos, associazione di clown. La colonna sonora della serata sarà invece a cura della Sala prove BPM Gavardo.