Strumenti

Sabato scorso Garda, sabato prossimo Lazise. Si resta sulla sponda veronese del Garda. Sabato 23 luglio a Garda si è svolta la settima tappa del Campionato delle Bisse edizione 2016.

 

La serata agonistica è iniziata con la gara femminile che ha visto al via Angelica di Paratico, Sirenetta di Gardone Riviera, l'equipaggio locale di Regina Adelaide, Arilica e Ichtya di Peschiera e Tulles di Torri del Benaco. Per tre quarti della regata Regina è sempre stata in testa, ma nell'ultima parte del percorso Arilica è uscita allo scoperto chiudendo la gara al primo posto con cinque secondi di vantaggio su Regina appunto. A seguire Sirenetta, Tulles, Angelica e Ichtya.

La  prima batteria maschile a schierarsi in acqua è stata quella del Gruppo C.  Qui Ariel, l'imbarcazione di Gardone Riviera, ha conquistato il primo posto arrivando davanti, per soli due secondi, a Preonda, la barca di Bardolino. Al terzo posto è arrivata Sant'Angela Merici, di Desenzano, che a Peschiera si era dovuta ritirare per la rottura del remo e che invece qui si è ripresa chiudendo davanti a Foscarina di Gardone Riviera e Gioia di Gargnano.

Nel Gruppo B Peschiera si è imposta con grande autorità guadagnando così la promozione nel Gruppo A. Infatti è arrivata in prima posizione superando di sette secondi Clusanina. A seguire ed a maggior distanza hanno tagliato il traguardo  Gardonese, di Gardone Riviera, Paratico, Aries di Garda e Sebina di Clusane d' Iseo.

La tappa di Garda ha visto scendere in campo gli equipaggi del Gruppo A che, una volta arrivati sulla linea del traguardo, hanno costretto i giudici ad esaminare le immagini al fotofinish per assegnare la vittoria. Questa batteria ha visto impegnati gli equipaggi di Ariolita di Peschiera, Grifone di Sirmione, Carmagnola di Clusane d'Iseo, Garda, Berengario di Torri del Benaco e Villanella di Gargnano.

Già dalle prime battute si era capito che la regata si sarebbe risolta sul filo di lana. All'ultimo passaggio di boa, infatti, Garda, Carmagnola e Berengario sono arrivate appaiate e la volata finale è stata davvero entusiasmante. In acqua due Grifone ha sferrato l'ultimo attacco ma Carmagnola, di fianco in acqua tre, ha subito risposto e Garda, per restare dietro agli avversari, ha subito reagito. L'ultimo colpo di remo ha sembrato premiare Grifone su Carmagnola e Garda è risultata terza. Berengario ha chiuso al quarto posto seguita da Ariolita e Villanella. I giudici però, dopo aver osservato le ultime battute al fotofinish,  hanno assegnato il primo posto a Carmagnola ed il secondo a Grifone. Carmagnola ha così messo a segno il suo sesto colpo vincente in questa stagione  ipotecando sempre più il risultato finale.

Sabato a Lazise ore 18 le bisse scenderanno in acqua per la penultima regata di questo incredibile Palio edizione 2016. Come sempre vi consiglio, se siete in zona, di non perdervi questo bellissimo appuntamento.   

Stefania Signori