Strumenti

Il nuovo percorso con partenza dal Parco Rinascita di Odolo è stato impegnativo, complice il tempo che ha reso necessario avere molta padronanza della tecnica.

Nonostante domenica 7 maggio il meteo abbia richiesto molta tecnica per rimanere in sella, i milleduecento concorrenti non si sono fatti intimorire: sono professionisti, e ci vuol ben altro per scoraggiarli! Per i meno allenati c’era però il percorso Classic.

Ben due terzi dei ciclisti ha scelto il percorso più tosto, quello Marathon, anche se erano consapevoli che le copiose piogge della notte avevano reso più impervio il percorso.

La novità di quest'anno è stata data dalla decisione del G.S. Odolese di proporre due percorsi, il Classic di km 43 e il nuovo tracciato Marathon lungo km 65 e con m 2.200 di dislivello. I primi 20 chilometri – che portavano la “Conca d'Oro Bike” verso Sabbio Chiese – erano inediti.

I vincitori della Marathon sono la bergamasca Simona Mazzoccotelli con un tempo di 04:01:37 e il bresciano Jury Ragnoli con un tempo di 02:52:06.

Sul podio femminile insieme con la bergamasca Simona Mazzoccotelli del team “GS Massì Supermercati” c’erano anche per il secondo posto Karin Tosato del team “Lissone MTB ASD” con un tempo di 04:12:51 e per il terzo Simona Beretta del team “Wet life ridottiallosso” con un tempo di 04:18:32.

Sul podio insieme con Jury Ragnoli dello Scott Racing Team salgono Pietro Sarai (Polimedical-FRM) e Luca Ronchi (Soudal-Lee Cougan) con 3:00:06.

Aspettando i vincitori della 20a edizione, buon allenamento a tutti!!!

                                                                                                                                                                                               Luisa Maioli