Strumenti

Tre sono infatti i progetti scuola al via per l’A.S 2017/18 per la nostra società, accanto al collaudato progetto promosso presso la Scuola Parrocchiale di Gavardo, infatti sono fioriti non uno ma ben due nuovi progetti.

Il primo, i cui contatti sono iniziati ancora sul finire della scorsa estate vedrà i nostri istruttori impegnati in un progetto di attività motoria di base presso il Polo Scolastico dell’Infanzia “Ing. G. Quarena” : la nostra istruttrice Sara Mazzoleni proporrà ai piccoli della prestigiosa realtà attività ludiche negli ambienti della scuola, allo scopo di ampliare l’offerta formativa e, perché no, proporre il nostro sport, perfetto per caratteristiche di multilateralità in ogni fase della formazione ed aperto sia a bambini che bambine, liberi di giocare, sperimentare ed emozionarsi.

Il secondo è svolto in stretta collaborazione con I.C. di Gavardo e finanziato con i Fondi strutturali europei, coordinato dalla Dirigente Maurizia Di Marzio e dal vice preside Giovanni Landi. In questo progetto il nostro Istruttore Giordano Bertoldi, in collaborazione con la maestra e tutor Butturini si occuperà di programmare e condurre delle lezioni pomeridiana di minibasket per bambini di ogni fascia d’età, dalla prima alla quinta senza preclusione alcuna, per un totale di 30 ore. Vista la grande disponibilità dimostrata le lezioni si svolgeranno il lunedì presso la scuola di Sopraponte, per questo la nostra società metterà a disposizione il pumino che potrà garantire il trasporto per 8 bambini del capoluogo presso la struttura. Non soddisfatti di questo abbiamo deciso di offrire a questi bambini la possibilità di provare l’emozione del “Grande” Basket e organizzare, all’interno del progetto, tre incontri speciali presso il nostro palazzetto. Un Open Day sabato 17-03, un incontro intermedio e una festa conclusiva.

Infine si darà prosecuzione al progetto presso la scuola parrocchiale nato nell'anno scolastico 2015/2016 da un’intuizione di Francesco Filippini e che si rivolge alle classi quarte e quinte dell'istituto e ha una durata di 5 lezioni da  un’ora e mezza presso il campo dell’oratorio di Gavardo. A conclusione il progetto si terrà un torneo tra le classi partecipanti che si svolgerà la mattina dell'ultimo giorno di scuola, seguito da merenda e premiazioni nel cortile della scuola. Il successo e l'entusiasmo riscontrati nei bambini, riflesso anche nella partecipazione al camp estivo, e negli insegnanti fanno si che il progetto si ripeta nell'anno scolastico 2016/2017, esteso anche alle classi terze e  nell'anno scolastico 2017/2018 abbiamo addirittura la possibilità di estendere il progetto a tutte le classi, dalla prima alla quinta. per un totale di 45. Anche quest'anno confermati Giordano Bertoldi ( che assumerà anche un ruolo organizzativo) e Marco Zanaglio, mentre alla prima esperienza, sarà istruttrice di due classi  Arianna Delai.

Questi tre progetti testimoniano ancora una volta il grande investimento temporale  e di risorse effettuato dal nostro centro minibasket per promuovere i valori dello sport che amiamo e la sportività in cui crediamo, che parte dal basso e che si propone di utilizzare l’emozione sportiva come strumento educativo per crescere bambini (e futuri adulti e atleti!) responsabili, sereni ed attivi.