Strumenti

Con l’affermazione di sabato sera a Gargnano, la bissa iseana Clusanina mette praticamente in cassaforte la Bandiera del Lago di questa cinquantunesima edizione del Palio remiero organizzato dalla Lega Bisse del Garda. 

Con sei vittorie in altrettante gare l’imbarcazione condotta dalla premiata ditta Bosio-Barbieri comanda implacabilmente a punteggio pieno in classifica generale a 180 punti, con un margine ormai incolmabile sugli immediati inseguitori di Peschiera e Villanella di Gargnano, rispettivamente in seconda e terza posizione a 167 e 166 punti.

Seguendo la solita “tabella di marcia” ampiamente collaudata nelle precedenti tappe, Clusanina anche a Gargnano ha aumentato le vogate all’ultimo giro di boa dopo tre quarti di gara condotti in compagnia del resto della flotta, sopravanzando di una decina di metri all’arrivo con il tempo finale di 6’13”52, tutti gli avversari: nell’ordine Grifone di Sirmione, 6’18”56, Alirica di Peschiera, 6’19”89, Villanella di Gargnano, 6’22”27 e Peschiera 6’19”89.

Le sorprese di giornata arrivano nella fattispecie dalla velocissima batteria “B”, dove gli equipaggi di Gardonese e Garda rispettivamente primo e secondo al traguardo con i tempi di 6’15”82 e 6’16”95, stampano dopo Clusanina i migliori tempi assoluti della serata. Staccatissima al terzo posto in 6’28”82 la bissa Berengario di Torri, e poi nell’ordine Paratico, 6’30”33 e San Vili di Garda con 6’31”83.

 

Nel gruppo “C” bella vittoria, la prima stagionale, per Nensi di Cassone che stampando un bel 6’38”35 ha la meglio nel volatone finale sui rivali di Montisola, 6’42”31 e l’incitatissima Gioia di Gargnano terza a 6’42”84. Chiudono la manche i desenzanesi di Sant’Angela Merici con 6’46”52 e Sebina in 6’48”77.

 

Nel gruppo “D” a “benzina verde” la bissa Iole di Paratico termina la sua prova con il tempo di 6’45”98 ed ha la meglio sui cugini clusanesi di Carmagnola, giunti al traguardo in 6’48”98. Paloma di Garda, 6’54”86 e Betty di Cassone con 7’14”48.

La serata gargnanese è proseguita dopo le premiazioni in compagnia del sindaco di Gargnano Giovanni Albini e il presidente della Società Sportiva Villanella Luca Castellini con il pantagruelico “terzo tempo”, appuntamento sempre irrinunciabile e partecipato da tutti gli equipaggi e i loro numerosissimi accompagnatori. Una tradizione che si rispecchia inevitabilmente negli “anni belli“ del campionato remiero e ai fasti di una Società Sportiva gargnanese, tra i fondatori nel 1968 con Lazise, Garda e Bardolino, della Lega Bisse del Garda.

 

Sabato prossimo il Palio approda a Gardone Riviera dove nell’occasione torneranno in acqua anche gli equipaggi rosa. 

Per la settima regata del Palio delle bisse “Bandiera del lago 2018” con il seguente programma:

ore 17:30 Arrivo imbarcazioni;

ore 18:30 Consiglio di regata;

​ore 19:30 Partenza sfilata a terra;
ore 20:00 Termine sfilata a terra, barche in acqua e spettacolo sbandieratori di Zeveto - Chiari;

ore 21:00 Sfilata in acqua;

ore 21:30 Inizio gare 

ore 22:30 premiazioni.