Strumenti

Golf e turismo. Questo il binomio al centro del “Golf & WellnessReisen di CMT (Caravan Motor Touristic)” di Stoccarda. FIno al 20 gennaio, all'interno dell'area Italia coordinata da ENIT e nella cornice del progetto “Italy Golf & More”, Regione Lombardia e inLombardia presenteranno la “Golf Experience lombarda”, incontrando buyers e stampa per raccontare i plus della destinazione.


"Il golf è uno sport ad alta vocazione turistica, capace di valorizzare luoghi e paesaggi unici della nostra Lombardia”, sottolinea Lara Magoni, assessore regionale al Turismo, Marketing territoriale e Moda. “Partecipare ad un evento internazionale in grado di esaltare l'attrattività dei nostri territori, all'insegna di un turismo sportivo che coinvolge sempre più visitatori provenienti da ogni parte del mondo, permetterà di far conoscere ed apprezzare sempre di più l'offerta turistica della Lombardia".
"Questo sport - spiega Magoni - si abbina perfettamente al cosiddetto “turismo slow”, alla scoperta di borghi e località attraverso percorsi da condividere senza fretta e con serenità. Basti ricordare che il 2019 è l'anno dedicato al turismo lento. Golf e turismo, dunque, rappresentano un binomio strategico, volani eccellenti per l'economia lombarda e nazionale".
Con ben 70 campi, di cui 28 campi di alto livello tecnico a 18, 27 e 36 buche, la Lombardia è la regione italiana con l'offerta golfistica più ampia e diversificata. “Un'eccellenza unica a livello nazionale”, sottolineano dalla regione, “che consente di sperimentare ottime condizioni di gioco e di godere al contempo della bellezza straordinaria del paesaggio circostante”.