Strumenti

Viaggi e miraggi è il nome della cooperativa sociale-tour operator che ha dato vita a una rete italiana di turismo responsabile attiva in 18 regioni italiane, la quale ha coinvolto anche i territori delle Valli Resilienti nell’ambito dell’iniziativa “I weekend del Social Walking”.

Si tratta di viaggi a piedi all’interno delle “valli resilienti” d’Italia: centri lontani dalla frenesia delle aree urbane che negli anni hanno subito un progressivo spopolamento ma che oggi stanno vivendo una seconda esistenza, imparando a valorizzare i propri punti di forza. Cammini da fare in piccoli gruppi e a ritmo lento tra i borghi che hanno custodito la nostra storia e il nostro paesaggio.
I weekend raggiungeranno anche le Valli Resilienti (Val Sabbia e Val Trompia) di AttivAree, Programma intersettoriale di Fondazione Cariplo che mira a riattivare le aree marginali del territorio di riferimento della fondazione e ad aumentarne la forza attrattiva nei confronti dei residenti, di potenziali investitori e dei poli urbani di riferimento, facendo leva sulle risorse delle comunità.
Il primo weekend in territorio bresciano sarà in Valle Trompia dal 10 al 12 maggio. “Questo soggiorno – riporta il sito di Viaggie Miraggi - è dedicato a chi ama viaggiare nella natura ripercorrendo percorsi storici tra mulattiere, boschi, borghi rurali, antiche fortificazioni e testimonianze di un ricco passato industriale. Scopriremo la Via del Ferro, un percorso tra la Val Trompia e Brescia che serpeggia tra antiche miniere, forni, fucine e musei. Durante questo fine settimana infatti attraverseremo una natura rigogliosa disseminata di testimonianze di archeologia industriale e rurale ancora oggi vissute. Il viaggio sarà anche occasione di degustare i prodotti tipici e vedere la loro produzione senza tralasciare gli aspetti di inclusione sociale che contraddistingue l’accoglienza solidale della Cooperativa sociale Fraternità Impronta onlus.”
Il weekend ha un costo minimo di € 175 e prevede in data 10 maggio, l’arrivo a Marmentino nel pomeriggio alla Casa Vacanze Saoghe e l’incontro con gli educatori e i ragazzi della Comunità di Fraternità Impronta; a seguire una cena alla trattoria locale, sita a poche centinaia di metri dalla casa vacanze. Il secondo giorno dopo una colazione realizzata con il box di prodotti locali delle Valli resilienti, si parte per l’escursione al Monte Ario tra faggi maestosi e panorami emozionanti accompagnati da una guida locale abilitata. La sera gli ospiti ceneranno al Museo Il Forno di Tavernole, esemplare unico a livello europeo di forno fusorio cinquecentesco ancora ben conservato, con visita guidata agli allestimenti. Il terzo e ultimo giorno è prevista una visita alla vicina azienda agricola dove vengono allevate le vacche brune alpine e prodotto il Formaggio dop Nostrano Valtrompia.
Per maggiori informazioni e per prenotare consultare il sito: https://www.viaggiemiraggi.org/