Strumenti

Giovedì 11 maggio alle 20:30 presso il Teatro Centro Lucia (via Longhetta 1, Botticino Sera) il gruppo teatro Tracce in collaborazione con Auser porta in scena Hotel Solitude, a cura di Milena Bosetti. Ingresso libero.

La pièce teatrale messa in scena giovedì si configura come una conclusione ideale della festa delle associazioni di volontariato sociale, appena vissuta con successo domenica scorsa. Addirittura si può affermare che lo spettacolo la completa perché propone una sorta di riflessione comunitaria sul contrasto tra solidarietà aggregativa e solitudine.

Il tema trattato è infatti la solitudine, particolarmente attuale e a tratti perfino sconvolgente. Saranno portate sul palco le fragilità con cui devono fare i conti i protagonisti, persone diverse che stanno vivendo varie età della vita. L’intreccio delle storie lascia trasparire una piega positiva nella stessa solitudine, ossia la riscoperta della vena creativa. Solo infatti chi sa stare in compagnia della propria anima induce il pensiero a riflettere e può aprire squarci inaspettati di novità.

Gli attori sono anche autori delle azioni teatrali in sinergia con la regista Milena Bosetti, cittadina di Botticino. Il viaggio corale darà vita a sei storie interpretate da Enrico Bolzoni, Fouad Lakehal, Sofia Beretta, Nicola Pigo, Salvatore di Pace, Andrea Marini, Daniela Dante, Bruna Gigliotti, Livia Baroni. 

Patrocinato dal Comune, l’evento è promosso in particolare dagli assessorati alla cultura e alle politiche sociali con i rispettivi assessori Giorgio Maghella e Annamaria Lonati, che si sono prodigati per sostenerne la realizzazione. Il teatro sociale, del resto, ha salde radici e una lunga storia nel paese, tanto da poter oggi vantare la capacità di schierarsi con coraggio in favore della sensibilizzazione e della denuncia di problemi e ingiustizie nella nostra società.