Strumenti

Via libera da parte della Commissione Agricoltura al Progetto di Legge per consentire ai cacciatori l’utilizzo dei richiami vivi e per la riapertura dei roccoli. Nel merito è intervenuto il vice presidente della Commissione Agricoltura e relatore, Floriano Massardi (Lega).

“L’approvazione odierna è un primo step verso un esito che speriamo sarà positivo: dopo anni infatti – spiega Massardi – per i cacciatori si apre uno spiraglio, proprio grazie a questo provvedimento che viene incontro alle richieste provenienti dal mondo venatorio lombardo, specialmente bresciano.

Il testo consentirà l’uso dei richiami vivi per la caccia da appostamento, una pratica sportiva, ma anche un’attività tradizionale, con una storia molto antica. Più in generale sono convinto che la riapertura dei roccoli, testimoni di un passato risalente al lontano 1300, costituisca un segnale importante per i nostri cacciatori.

L’intenzione è quella di portare il Progetto di Legge all’attenzione dell’Aula del Pirellone il prima possibile, auspicando che i gruppi politici, o i singoli consiglieri, contrari sappiano almeno assumersi le proprie responsabilità di fronte al mondo venatorio.

Per questo motivo durante la seduta dell'altro giorno ho voluto invitare i colleghi dell’Opposizione ad esprimere apertamente le proprie idee, evitando di nascondersi – conclude Massardi – dietro ad una richiesta di voto segreto quando il provvedimento sarà discusso in Consiglio regionale.”