Strumenti

Anno dei Cammini 2019 Camminando qua e là con Sonia Piccoli presenta:  SENTIERI DEL TEMPO. Nella terra di mezzo, tra commercio, brigantaggio, fede, natura. Nuovo Percorso Escursionistico a lungo chilometraggio. Un percorso che vuole diventare la Via Francigena o il Cammino di Santiago tra Brescia e il Lago di Garda. Tutte le informazioni.

Un percorso aspro e selvaggio, terre di transito di banditi, viandanti, pellegrini, ed eserciti di tutti i periodi storici. Terre di passaggio, dal primo anonimo pellegrino partito da Bordeaux con l’Itinerario Burdigalense passa da Brescia, gli eserciti romani, i Templari,e tanto tanto altro. Il mio studio ha inizio nell’anno 2000 quando incomincia a voler capire di più sui sentieri che camminavo. Da qui ha inizio questa lunga ricerca di intrecci e vie antiche che ci circondano, ogni uno con la sua storia.

Sonia ha individuato attraverso ricerche storiche e lunghi cammini, una lunga rete di antiche vie che si incrociano tra di loro. Con l’aiuto di Rosita e un'altra persona, ha ultimato la totale mappatura sia in Gpx che in kml, per dare la possibilità a tutti gli escursionisti, di conoscere un entroterra spesso dimenticato. La finalità di Sonia con Camminando qua e là gruppo nato nel 2014, è quella di favorire la conoscenza del territorio Lombardo, Trentino e Veneto, con l’intenzione di recuperare storia, tradizioni, leggende, peculiarità locali e antiche ricette enogastonomiche, ma anche di incoraggiare la pratica degli sport all'aperto e far abbandonare telefono e tutte le tecnologie mediatiche. Sonia crede fortemente in questo progetto soprattutto vuole, che si scopra l'entroterra e zone spesso trascurate, che adeguatamente valorizzate potranno esercitare una forte attrazione turistica, culturale, spirituale, per farsì, che venga inserito nei maggiori canali dei cammini Nazionali ed Europei.

Il percorso

Si sviluppa su un tracciato di 160 km calcolando anche le varianti, di fatto sono 130,5 km: 2 regioni Lombardia e Trentino, 2 Parchi: il Parco delle Colline Bresciane e Il Parco dell’Alto Garda e più Valli (ne cito alcune): Val Garza, Val Trompia, Val Chiese, Valle Sabbia con un dislivello ascendente di 7982metri e discendente di circa 8072 metri. che partendo da Via Pusterla Brescia arriverà a Riva del Garda attraversando luoghi e punti di interesse storico, naturale, di culto ed enogastronomico su tutto il percorso.   

Tappe del percorso:

1. Brescia – Colle di Sant’Eusebio km 26,5

2. Colle di sant’Eusebio - Roè km 24,5

3. Roè –Gaino frazione di Toscolano Maderno km 23,5

4. Gaino frazione di Toscolano Maderno -Sasso km 8,5

5. Sasso - Gardola km 15,5

6. Gardola - Ustecchio km 15

7. Ustecchio - Limone km 9,5   

8. Limone – Prè di Ledro km 12,8

9. Prè di Ledro – Via del Ponale – Riva del Garda Km 9,5

Il totale complessivo con le varianti è di 160 km. Mentre le tappe qui citate sono di 130,5 km

Gran parte del percorso ha la possibilità di essere personalizzato o frammentato.

Su tutto il percorso sono stati trovati agriturismi, bed & breakfast, e alberghi che garantiscono il pernottamento, ma anche ristoranti e trattorie e bar che offrono la possibilità di rifocillarsi lungo tutto il percorso.

Per avere maggiori informazioni le potete reperire nel nuovo sito: https://sentieri-del-tempo.webnode.it o chiedere direttamente a Sonia Piccoli, Ideatrice e progettatrice di questo nuovo percorso. Contatto cell. 3454282018 0 all’indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.