Strumenti

La Comunità montana di Vallesabbia  promuove il principio del “Digital First” e dell'informatizzazione. Secoval affronta la sfida della formazione con tre incontri per la digitalizzazione nelle Pubbliche Amministrazioni. L’Art. 13 del Codice dell’Amministrazione Digitale (d.lgs 82/2005), spesso trascurato e dimenticato, parla chiaro: “Le Pubbliche Amministrazioni, nell’ambito delle risorse finanziarie disponibili, attuano politiche di reclutamento e formazione del personale finalizzate alla conoscenza e all’uso delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione […]”.

Anche per ottemperare a questo, Anci Lombardia e Rete Comuni, in collaborazione con Secoval Srl e Comunità Montana Valle Sabbia organizzeranno, nei mesi autunnali, 3 giornate formative gratuite rivolte a tutto il personale della Pubblica Amministrazione. Gli incontri si terranno nel territorio dei Comuni valsabbini, i prossimi 23 ottobre, 30 ottobre e 7 novembre, con lo scopo di approfondire alcuni argomenti basilari, ma fondamentali, per il lavoro quotidiano negli uffici. Con la presenza di docenti ad alta specializzazione infatti si analizzeranno in modo approfondito i temi di trasformazione digitale, documenti informatici, posta e strumenti per la comunicazione elettronica, identità e firme digitali. Non mancheranno richiami alla normativa di riferimento, in particolare al Codice dell’Amministrazione Digitale e al Piano Triennale per l’informatica nella PA.

“Il nostro territorio proprio per vincere le limitazioni e gli ostacoli di un area montana, è  da sempre capofila per quanto riguarda l'innovazione tecnologica delle infrastrutture e ora può oggettivamente considerarsi tra i più avanzati” afferma il Presidente Giovanmaria Flocchini, aggiungendo: “La Comunità Montana presta particolare attenzione alla formazione,  e per questo è di primissimo interesse promuovere corsi, momenti specifici ed eventi, oltre che continuare ad investire nella direzione dell'implementazione e dello sviluppo di nuove tecnologie”

La Comunità Montana, attraverso la società partecipata Secoval Srl, ha come obiettivo quello di attuare negli enti pubblici locali il principio “innanzitutto digitale” (Digital First) in una realtà operativa ancora molto ibrida dove le resistenze, e spesso anche la mancanza di cultura e formazione informatica, rendono difficile l’informatizzazione.

Ai primi di settembre verranno aperte le iscrizioni con posti limitati.