Strumenti

Il GS Odolese è molto attento alle richieste dei suoi partecipanti, per questo motivo ha introdotto delle varianti “antifango” per l’edizione 2018.

Il meteo è da sempre un “problema” per chi svolge attività all’aria aperta. Spesso è la causa di forza maggiore che mette a dura prova l’agenda, perché gli organizzatori di eventi si vedono obbligati a spostare l’evento organizzato con tanta fatica.

Può capitare che sia impossibile spostare la data dell’evento ed è così che i partecipanti si trovano a dover fare i conti con le condizioni ambientali.  Come è stato per i concorrenti della Conca d’Oro Bike che si era presentata con il nuovo tracciato marathon: nella parte iniziale i gareggianti hanno incontrato parecchi problemi a causa del fango.

Il GS Odolese si è reso subito conto della situazione e non ha aspettato l'anno prossimo per risolvere il problema: ha modificato le parti del percorso più fangose.

Per l’anno prossimo il responsabile del tracciato Maiko Sanvitti ha già elaborato 6 varianti che consentiranno di evitare completamente il fango, se si dovesse ripetere un’edizione bagnata come quella di quest’anno. Analizzando la mappa che segue notiamo che 5 varianti coinvolgeranno la parte “nuova”; del percorso, mentre la sesta si trova a Bione, sulla parte storica del tracciato.2017-07-06-PHOTO-00000127.jpg

Che altro dire?  Buon allenamento! Vi aspettiamo per la 20ma edizione della Conca d’Oro Bike!

 

Luisa Maioli