Strumenti

Allo scopo, è stata effettuata, sull’intero territorio nazionale, un’operazione ad alto impatto nei giorni 28/29/39 agosto che ha realizzato un’intensificazione dei posti di controllo in prossimità degli accessi ai centri storici, volta all’identificazione dei conducenti dei suddetti automezzi e la loro verifica presso le banche dati. Il personale della Questura si è avvalso dell’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia, oltre che del personale dell’Ufficio Immigrazione  e della Polizia Scientifica per gli adempimenti di competenza.

I controlli si sono svolti nella serata del 28 e nei pomeriggi del 29 e 30 agosto ed hanno interessato le piazze e le vie più affollate di Brescia: Piazza Loggia, Corso Zanardelli, Piazzale Arnaldo.

Sono stati realizzati, inoltre, posti di controllo in entrata in città e controlli avventori in 4 esercizi commerciali.

Gli automezzi controllati sono stati 90.

Le persone controllate sono state 233, di cui 97 italiane e 136 straniere.

Tra queste, 128 avevano precedenti di Polizia. Un uomo è stato arrestato per reati inerenti gli stupefacenti. Quattro cittadini sono stati denunciati per irregolarità sul Territorio Nazionale.

Leonardo Mazzari