Strumenti

La polizia locale valsabbina ha messo oggi i sigilli a un esercizio commerciale nella centralissima via Zanardelli, che dovrà restare chiuso fino al 2 ottobre.

 

L’aggregazione della polizia locale valsabbina è intervenuta nel pomeriggio di oggi su disposizione della Prefettura di Brescia presso un esercizio commerciale di Gavardo. Il locale è stato chiuso al pubblico per il mancato rispetto della normativa anti-covid, secondo controlli effettuati dagli stessi agenti fin dalla scorsa estate. «Già allora – ricorda il comandante Fabio Vallini – il proprietario era stato sanzionato perché all’interno erano presenti più persone rispetto a quanto consentito e alcune di loro addirittura senza mascherina».

In un primo tempo la sanzione aveva previsto una chiusura di cinque giorni, poi la prefettura nella giornata di ieri ne ha aggiunti altri cinque, pertanto gli agenti hanno raggiunto il locale per dare immediata esecuzione al provvedimento e l’esercizio potrà riaprire solo il prossimo 2 ottobre.

Chiara Fraboni