Strumenti

Nei giorni scorsi agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Brescia, impiegati nel servizio specifico di verifica del rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID 19, hanno svolto un controllo presso un locale in Piazza Tebaldo Brusato a Brescia, dove è stato appurato che il titolare aveva somministrato bevande alcoliche a dei minori, tutti sedicenni, senza essersi accertato della loro reale età.

Gli agenti hanno constatato che all’interno del locale erano presenti sette ragazzi intenti a consumare bevande alcooliche. I minori sono stati escussi a sommarie informazioni, mentre il titolare dell’attività è stato sanzionato per la somministrazione di alcolici a minorenni.