Strumenti

Un agguato, un regolamento di conti, una vendetta, un’esecuzione sommaria? Le ipotesi sono tutte aperte. A Brescia, il killer (o i killer) ha aperto il fuoco contro una coppia titolare di un locale.

La donna, Giovanna Ferrari, 63 anni, è morta subito, mentre il marito, Francesco Serramondi, 65 anni è morto dopo poche ore in ospedale. Dopo essere stato gravemente ferito, non ce l’ha fatta. Al momento è sconosciuto il movente, ma il fattpo è davvero inquietante.

Il duplice omicidio è avvenuto a Brescia prima delle 11 in via Valsaviore, nella zona della Mandolossa all’interno del locale gestito dalle due vittime. La coppia era titolare della la pizzeria pasticceria da asporto “Da Frank”,  locale molto frequentato dai bresciani e non solo. Il killer sarebbe poi fuggito in sella ad una moto. Sul posto si trovano gli uomini della Squadra mobile della Questura e della Polizia scientifica. Da prime indiscrezioni si parlerebbe di un duplice omicidio condotto “da professionisti”.