Strumenti

Intensa attività di controllo operata dagli agenti della Polizia Provinciale che fanno capo al Distaccamento di Vestone. In questi primi giorni di caccia, tra la Valtrompia e la Valsabbia, sono state denunciate 10 persone - dai 21 ai 72 anni - sei delle quali solo nella giornata di domenica 6 ottobre.

Le persone, tutte identificate, devono rispondere a vario titolo di reati quali l’utilizzo di mezzi di cattura e di richiamo vietati, uso di armi modificate, abbattimento di specie protette.

Complessivamente gli uomini del Nucleo venatorio hanno sequestrato 7 fucili, 5 fonofil, 18 trappole e una cinquantina di esemplari di avifauna abbattuta illecitamente.

Tra le attività degli uomini della Provinciale anche la denuncia contro ignoti per il grave ferimento di un capriolo femmina di 3 anni con diverse ferite ed un piede spezzato: agli agenti non è rimasto altro da fare, nonostante il tentativo di assicurarlo alle cure di un veterinario, che constatare il decesso dell’animale rinvenuto ormai in fin di vita e braccato da alcuni cani.