Strumenti

Dopo la chiusura forzata, il centro (via Longhetta 1, Botticino) propone uno spettacolo all'aperto dedicato a bambini e ragazzi il 25 luglio alle 20:30. Ingresso gratuito. 

Dopo la chiusura dovuta all'emergenza COVID-19, il Teatro Centro Lucia  in collaborazione con l'assessorato alla Cultura del Comune di Botticino, propone una serata di intrattenimento all'aperto per bambini e ragazzi con l’auspicio che possa essere il  primo segnale di ritorno ad una tanto desiderata normalità.

Sabato 25 luglio 2020 alle ore 20:30 il fondale retrostante il palco del teatro si alzerà, il pubblico occuperà il parco e saranno cinque improvvisAttori a presentare lo spettacolo “Liberafavole”, un format di improvvisazione teatrale espressamente pensato per bambini e ragazzi, dove quattro attori e un musicista avranno il compito di “liberare” le storie racchiuse nei polverosi scatoloni delle soffitte in città;  il tutto senza un copione, senza costumi, senza scenografia, ma con il coinvolgimento e l'interazione del pubblico, che dirigerà lo spettacolo improvvisato con fantasia e creatività.

«Abbiamo voluto dare un segnale di ripartenza – sottolinea Federico Stefanelli, direttore artistico del teatro – e non è un caso se il primo spettacolo che riaprirà il sipario del nostro teatro sarà destinato a bambini e ragazzi. E' proprio a loro che vogliamo regalare qualche momento di divertimento e serenità dopo il periodo difficile dal quale stiamo uscendo; è a loro, che si sono adattati a tutto e si sono attenuti alle regole meglio di qualsiasi adulto, che vogliamo rendere un favore e far loro pensare che le favole, come i sogni, spesso si possono avverare».

Lo spettacolo si svolgerà all'aperto nel parco retrostante il Teatro Centro Lucia. In caso di pioggia l'evento si svolgerà all'interno del teatro. E’ consigliata la prenotazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – 340 3913752 (anche whatsApp).