Strumenti

La Giunta Regionale ha stanziato ulteriori risorse per interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico. Per la Provincia di Brescia i comuni finanziati con questa tranche sono 29, sommandosi ai 38 precedenti. Nel merito è intervenuto il vice capogruppo della Lega al Pirellone, Floriano Massardi con un comunicato.

“Questi fondi – spiega Massardi –, che ammontano a 7,7 milioni, vanno ad aggiungersi alle risorse stanziate nei mesi scorsi, arrivando ad un totale su base regionale di 24 milioni di euro, destinati ai piccoli comuni per la prevenzione del dissesto idrogeologico. Nello specifico, in questa fase, la Provincia di Brescia riceverà ulteriori 2,3 milioni di euro, che vanno a sommarsi agli stanziamenti precedenti. Per quanto concerne la Valle Sabbia, i Comuni interessati da questa ulteriore ripartizione di risorse sono: Vestone (90.000 euro), Barghe (48.150), Bione (67.500), Agnosine (100.000), Vallio Terme (77.400) e Pertica Bassa (53.550).

Si tratta di un investimento importante, che rientra nel più complesso ambito della manutenzione del territorio. I piccoli comuni, specialmente quelli delle valli e delle zone montuose, richiedono interventi specifici e la Regione non manca di fornire il proprio aiuto concreto. Le risorse messe a disposizione con questo stanziamento sono destinate ad accogliere le domande di quegli enti che, sebbene ne avessero i requisiti, erano stati esclusi dalla prima ripartizione per esaurimento dei fondi. Ringrazio l’Assessore Sertori per aver provveduto a trovare le risorse mancanti, a dimostrazione di come Regione Lombardia non sia intenzionata – conclude Massardi – a lasciare indietro nessuno”.