Strumenti

“Abbiamo presentato una mozione che impegna la Giunta regionale ad adoperarsi affinchè siano rivisti al più presto i modi di erogazione degli ausili personalizzati ai disabili”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale della Valsabbia Gian Antonio Girelli. Il comunicato stampa. 

Approvata oggi all’unanimità in Consiglio Regionale una mozione presentata dal consigliere del Pd, Gian Antonio Girelli, che impegna la Giunta ad adoperarsi presso il Ministero della Salute affinchè siano finalmente rivisti i modi di erogazione degli ausili per disabili che richiedono una prescrizione personalizzata. “Si tratta - spiega Girelli - di un grave problema, già evidenziato da tutti i soggetti che operano nella cura e nel sostegno alle disabilità, che nasce dai nuovi Lea, approvati nel gennaio del 2017. I nuovi Lea infatti hanno introdotto importanti novità riguardanti l’assistenza protesica e gli ausili per disabili, modifiche che tengono conto degli enormi progressi della tecnologia nel settore. Tuttavia le novità non riguardano solamente i prodotti, ma anche le modalità di fornitura: prescrizione su misura o ausili ‘di serie’, erogati a seguito di acquisto tramite bandi pubblici delle ATS, ed è qui che si registra una criticità. Per alcuni dispositivi, anche se ‘di serie’, è necessario un percorso prescrittivo individuale e il supporto di un tecnico per la loro applicazione. Così il risultato è che i pazienti con bisogni complessi spesso si trovano a non poter usare i supporti più appropriati  e ad accontentarsi  di quelli più obsoleti”.