Strumenti

In merito agli spostamenti dei cittadini in questi giorni, scrive agli abitanti di Vallio il sindaco Roberta Ferandi.

“Buonasera a tutti. Ho aspettato a scrivere perché le comunicazioni e interpretazioni in merito all'art.1 del nuovo DPCM sono state molteplici. Il senso della norma è di EVITARE il più possibile gli spostamenti dal Comune. Si può uscire dal proprio Comune per 1. Motivi di lavoro (documentati, magari con la busta paga o la propria partita iva) 2. Motivi di salute (documentati con impegnativa o altra documentazione che attesti che si deve andare in ospedale o in qualche luogo x una visita) 3. Altri motivi urgenti. Quindi se non avete urgenza, per altri motivi, non spostatevi dal Comune. Grazie a tutti, portiamo pazienza!!! Se avete bisogno scrivetemi.”

Con riferimento al comunicato del Ministero dell'Interno, qui sotto riportato, il consigliere regionale Floriano Massardi ha aggiunto:

“Preciso che per gli spostamenti non è necessaria la busta paga o partita iva ma è sufficiente la compilazione di un’autodichiarazione per spiegare le "comprovate esigenze" lavorative, di salute o le situazioni di necessità alla base degli spostamenti. I moduli per l’autodichiarazione l’avranno gli agenti di polizia preposti al controllo.”

Grazie mille