Strumenti

Per garantire la sicurezza dei bagnanti che visitano e nuotano nelle acque antistanti la Giamaica Beach di Sirmione, l’Amministrazione Comunale, in sinergia con le Autorità di bacino e la Guardia Costiera, ha posizionato 24 boe di segnalazione, distanti 50 metri l'una dall'altra e 150 metri dalla riva, lungo un perimetro di circa 800 metri totali.

L'intervento è volto a mettere in sicurezza tutta l'area lacuale, molto frequentata da cittadini, visitatori e turisti, che d'ora in avanti potranno rinfrescarsi nelle acque cristalline del Benaco senza pensieri.

I natanti, infatti, non potranno accedere all'area delimitata, evitando il rischio di collisioni e il disturbo di tutti coloro che, in tranquillità vorranno godere delle bellezze naturali offerte dalla penisola di Sirmione.

6 boe poste all'estremità del perimetro - grazie l'istallazione di pannelli solari - segnaleranno con luce lampeggiante la presenza delle delimitazioni anche in orari notturni. L'intervento – come anticipato - è stato attuato d’intesa con l'Autorità di bacino e la Guardia Costiera, che hanno definito la miglior tipologia di boa da posizionare.

L'area sarà oggetto di pattugliamenti periodici da parte delle autorità competenti, al fine di garantire il rispetto delle norme. Le sanzioni per i trasgressori vanno da 103  a 516 euro.