Strumenti

Questa sera, lunedì 9 agosto alle 20:30 presso il salone Pio XI, la comboniana uccisa in Uganda 40 anni fa sarà ricordata con uno spettacolo teatrale su testo di John Comini, mentre domani 10 agosto il vescovo di Brescia celebrerà una messa nella parrocchiale alle 20:30.

Una lettera a suor Liliana, scritta da John Comini e dedicata alla sua vita e alla missione cui ha dedicato energie e passione, animata dall'amore verso tutti e soprattutto verso i bambni. "Cara Liliana..." vedrà in scena Andrea Giustacchini per la regia di Peppino Coscarelli. La collaborazione tecnica sarà affidata a Luca Lombardi e Sara Ragnoli.

La proposta, che si terrà presso il cine-teatro Salone Pio XI, nasce dalla sinergia fra il Teatro Gavardo e la Parrocchia, con il patrocinio del Comune. Verranno ricordate anche le iniziative di molte persone, religiose e laiche, in favore delle popolazioni povere del mondo. In particolare, interverranno con la loro testimonianza suor Mariateresa Goffi e mons. Damiano Giulio Guzzetti, vescovo di Moroto (Uganda).

L’ingresso è gratuito, ma è necessaria la prenotazione all’indirizzo prenotazioni@upmadreelisabaldo.it o presso la Segreteria U.P. di P.zza De Medici, 13 Gavardo (tel. 0365.512535 Lun - Mer - Ven: ore 9–11 e Mar - Giov: ore 16–18). In caso di esaurimento dei posti in salone, sarà possibile seguire lo spettacolo in streaming presso la chiesa di S. Maria.

Martedì 10 agosto nella Chiesa Parrocchiale ci sarà invece la concelebrazione presieduta dal Vescovo mons. Pierantonio Tremolada.

Questa sera, lunedì 9 agosto alle 20:30 presso il salone Pio XI, la comboniana uccisa in Uganda 40 anni fa sarà ricordata con uno spettacolo teatrale su testo di John Comini, mentre domani 10 agosto il vescovo di Brescia celebrerà una messa nella parrocchiale alle 20:30.

Una lettera a suor Liliana, scritta da John Comini e dedicata alla sua vita e alla missione cui ha dedicato energie e passione, animata dall'amore verso tutti e soprattutto verso i bambni. "Cara Liliana..." vedrà in scena Andrea Giustacchini per la regia di Peppino Coscarelli. La collaborazione tecnica sarà affidata a Luca Lombardi e Sara Ragnoli.

La proposta, che si terrà presso il cine-teatro Salone Pio XI, nasce dalla sinergia fra il Teatro Gavardo e la Parrocchia, con il patrocinio del Comune. Verranno ricordate anche le iniziative di molte persone, religiose e laiche, in favore delle popolazioni povere del mondo. In particolare, interverranno con la loro testimonianza suor Mariateresa Goffi e mons. Damiano Giulio Guzzetti, vescovo di Moroto (Uganda).

L’ingresso è gratuito, ma è necessaria la prenotazione all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o presso la Segreteria U.P. di P.zza De Medici, 13 Gavardo (tel. 0365.512535 Lun - Mer - Ven: ore 9–11 e Mar - Giov: ore 16–18). In caso di esaurimento dei posti in salone, sarà possibile seguire lo spettacolo in streaming presso la chiesa di S. Maria.

Martedì 10 agosto nella Chiesa Parrocchiale ci sarà invece la concelebrazione presieduta dal Vescovo mons. Pierantonio Tremolada.