Strumenti

I sindaci di Montichiari e Gavardo Togni e Comaglio chiedono la convocazione di una conferenza dei comuni sul tema della depurazione. Ecco il testo della lettera.

Quali sindaci di Montichiari e Gavardo, comuni individuati per ospitare i depuratori del Garda, ci auspichiamo che il Consiglio Provinciale,anche alla luce delle nomine politiche in ATO che esprime, approvi un indirizzo che tuteli il territorio Bresciano equindi il suo fiume Chiese, al fine di individuare quindi lo scenario progettuale più conservativo in termini ambientali rispetto ai 4 proposti da Acque Bresciane. Inoltre ieri mattina, congiuntamente ai sindaci di Muscoline e Prevalle, abbiamo scritto al Prefetto di Brescia chiedendo un suo intervento/interessamento perché nonostante in data 25/09/2020, raggiunto il numero di 47 comuni aderenti, abbiamo inviato ad ATO la richiesta di convocazione della Conferenza dei Comuni che, come da regolamento ATO deve essere convocata entro 10 giorni, ad oggi, nonostante ne siano passati 17 e di comuni sottoscrittori sono arrivati a 58, da parte dell’Ufficio d’Ambito non è giunta alcuna convocazione.