Strumenti

Il Sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, al fine di evitare assembramenti, e pertanto in ottica di prevenzione della diffusione del contagio da Covid 19, ha emanato una nuova ordinanza, valida sull'intero territorio comunale, con la quale conferma fino al 3 gennaio 2021 orari e modalità di vendita e somministrazione alimenti e bevande.

Queste le disposizioni in vigore dalle 20 e fino alle 7 del giorno successivo, nelle giornate di venerdì e sabato, dal 9 ottobre, salvo l'adozione di altri provvedimenti:

 

📌 è vietata la vendita per asporto di qualsiasi bevanda alcolica da parte di tutte le tipologie di esercizi pubblici, ivi compresa la ristorazione.

📌 è vietata la vendita per asporto di bevande alcoliche di qualsiasi gradazione da parte degli esercizi di vicinato, delle attività artigianali, dei distributori automatici e delle medie strutture di vendita.

 

📌 è consentita, nel rispetto delle misure di sicurezza a contrasto dell’epidemia COVID-19, la consumazione delle bevande alcoliche all’interno dei pubblici esercizi. Nelle aree esterne date in concessione ai predetti esercizi pubblici,

📌 è consentita la consumazione delle bevande alcoliche purché esclusivamente con servizio al tavolo e nel rispetto delle predette misure di sicurezza;

 

Resta in vigore il divieto stabilito dal "Regolamento di Polizia Urbana", di consumare bevande alcoliche di qualsiasi gradazione su area pubblica o privata ad uso pubblico, compresi parchi, giardini, piazze.

Agli organi di Polizia è demandato il controllo per l'osservanza dell'ordinanza.

L'ordinanza sul sito ufficiale del comune di Brescia.