Strumenti

Il Presidente è stato nominato socio onorario dell'associazione bresciana, mostrando di gradire molto l'omaggio. In questi giorni è arrivata dalla segreteria del Quirinale una lettera di ringraziamento, in cui Mattarella rivolge i suoi complimenti alla Fiamme Verdi per l'impegno e la passione profusi nelle attività che consentono di mantenere viva la memoria della Resistenza e i suoi valori.

 

Tutto ha avuto inizio con il messaggio di fine anno del Presidente della Repubblica, che ha ispirato lo slogan per la campagna di tesseramento 2021: "E' tempo di tornare a costruire, insieme". Le Fiamme Verdi, però, non si sono fermate a questa 'dichiarazione di sintonia' e a fine gennaio hanno scritto a Mattarella una lettera di ringraziamento per la sensibilità da sempre dimostrata nei confronti dei temi legati alla Resistenza e alla nascita della Costituzione. La missiva era accompagnata anche dal dono della tessera di socio onorario n. 1 dell'Associazione Fiamme Verdi e da una selezione di pubblicazioni da questa patrocinate.

Proprio oggi il presidente dell'associazione bresciana Alvaro Peli ha ricevuto la risposta del Quirinale, di seguito pubblicata intergalmente: "Gentile Presidente Peli, il Presidente della Repubblica ha ricevuto la sua cortese lettera e mi incarica di ringraziare l'Associazione Fiamme Verdi di Brescia per le affettuose parole di stima e di apprezzamento che ha voluto indirizzargli, come pure per avergli voluto inviare, su delibera del Consiglio direttivo, la tessera di membro onorario e una copia della ristampa anastatica dei giornali clandestini ‘Brescia Libera’ e ‘il ribelle’, unitamente alla ristampa dei 'Quaderni del Ribelle’. Il Capo dello Stato desidera, altresì, esprimere il suo compiacimento per l’impegno profuso dalla Vostra Associazione nel tener viva la memoria e i valori della lotta partigiana e della Resistenza in un contesto storico e travagliato come quello che stiamo vivendo. Augurandole di proseguire con lo stesso entusiasmo e la stessa passione di sempre nella Vostra attività associativa, il Presidente Mattarella mi incarica di inviare a Lei e a tutti gli associati i suoi più cordiali saluti, cui unisco con piacere i miei personali. Simone Guerrini, Consigliere – Direttore del’Ufficio di Segreteria del Presidente della Repubblica".

Come bresciani, siamo onorati di sentire la vicinanza del Presidente anche con questa sua adesione a una associazione impegnata a conservare la memoria di ideali, valori, vicende tanto importanti nella nostra storia.

Giovanna Gamba