Strumenti

Riceviamo e pubblichiamo.

“E' aperto il bando ‘Estate Insieme’ promosso da Regione Lombardia, con il quale vengono stanziati 10 milioni di euro per la concessione di un contributo economico, a fondo perduto, per la realizzazione di un programma di iniziative rivolte all’infanzia e all’adolescenza (0-17 anni e 364 giorni) per promuovere la socialità e il benessere dei ragazzi” spiega Floriano Massardi, vicecapogruppo della Lega in Consiglio Regionale.

“Le risorse stanziate saranno messe a disposizione dei Comuni, sia in forma singola che associata, e saranno così ripartite: il 90% dello stanziamento verrà assegnato in base all’ordine di protocollazione della domanda e fino ad esaurimento delle risorse e il restante 10% dello stanziamento è assegnato ai programmi a titolo di premialità. L’importo minimo finanziabile è di 16.800€ e arriva ad un massimo di € 180.000, premialità escluse.

Le iniziative presenti nel programma devono essere realizzate nel periodo tra il 21 giugno e il 15 ottobre 2021 e devono avere carattere di complementarità rispetto alle iniziative già finanziate dai Comuni (con risorse proprie o nazionali) nel territorio rivolte allo stesso target; devono inoltre prevedere il coinvolgimento attivo e la valorizzazione di almeno due enti pubblici o privati (quali ad esempio oratori, enti del terzo settore, ASD, ecc.) e assicurare inclusività e accessibilità ai minori con disabilità e fragilità personali o legate al nucleo familiare.

I progetti potranno essere presentati tramite la piattaforma dedicata di Regione “Bandi Online” a partire dalle 12 di oggi e fino alle ore 12 del 10 giugno prossimo”.

“Con questo bando - conclude Massardi - vogliamo supportare in modo concreto l'offerta delle attività che si rivolgono ai ragazzi, offrendo un servizio prezioso sia per i genitori lavoratori, sia per i giovani. Allo stesso tempo intendiamo garantire ai Comuni e alle realtà del Terzo settore, da sempre attori fondamentali nella promozione di iniziative educative per i nostri ragazzi, di poter lavorare da subito e insieme al programma estivo”.