Strumenti

La comunità di Sarezzo e l’Ordine dei francescani sono in lutto per la scomparsa di frate Giuseppe Contessi, avvenuta nel tardo pomeriggio di giovedì 17 giugno. Il religioso è spirato all’Ospedale di Berekum (vicino a Sunyani, in Ghana) all’età di 80 anni. Per sua espressa volontà le sue spoglie mortali riposeranno in Ghana, la terra a cui aveva votato tutto se stesso e dove viveva da 44 anni. Sabato 3 luglio, nella Basilica del Santo a Padova, verrà celebrata una messa esequiale.

Giuseppe Contessi era nato a Sarezzo il 6 marzo 1941 ed era entrato in Seminario a Brescia nell’ottobre del 1952. Ha operato nelle comunità di Padova-Santo (1964-1968), Noventa padovana (1968-1969), S. André e Ibema in Brasile (1969-1972), di nuovo a Noventa Padovana (1972-1973), Padova-Arcella (1973-1976), Liverpool (1976-1977), Takoradi in Ghana (1977-1987) ed infine Sunyani, Accra e Sunyani (1987-2021).

Dopo le esperienze in Italia e la prima “chiamata” missionaria in Brasile, frate Giuseppe è stato uno dei primi frati missionari in Ghana. Di questo Paese africano era diventato una sorta di “ambasciatore” in terra bresciana, animando moltissime iniziative di raccolta di aiuti e di sostegno nelle comunità di Sarezzo e di Lumezzane, dove vivono numerosi suoi parenti.

Odoardo Resti