Strumenti

Dal 10 al 12 settembre i due centri gardenani saranno protagonisti del XIII festival nazionale dei "Borghi più belli d'Italia".

C'è grande attesa a Gardone e Tremosine, che quest'anno ospitano la tredicesima edizione del festival tra convegni, spettagoli, degustazioni e intrattenimetno. L'evento nasce con l'intento di offrire l'occasione per ritrovarsi insieme a godere della bellezza del buon vivere, del buon mangiare e del buon bere, nella spettacolare cornice di due borghi magici. L'organizzazione vede il contributo di Regione Lombardia e dei Comuni di Gardone Riviera e Tremosine e, pur nel solco delle precedenti edizioni, è stata interamente ripensata nel rispetto delle norme anti-covid.

L’inaugurazione del festival è fissata per le ore 17 di venerdì 10 settembre a Tremosine, con la cerimonia del taglio del nastro da parte del Presidente dell’Associazione Fiorello Primi e dell’Assessore al Turismo della Regione Lombardia, Lara Magoni. A fare gli onori di casa il sindaco di Tremosine, Battista Girardi. L’area espositiva e l’area eventi, collocate sul lungolago di Gardone Riviera, saranno invece inaugurate sabato 11 settembre alle ore 10 con una cerimonia che vedrà la presenza di Mariastella Gelmini, Ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie, e il vicesindaco di Gardone, Giampiero Seresina.

Il lungolago di Gardone Riviera sarà il cuore del festival, il luogo dove tutta l’Italia dei Borghi più belli accoglierà i visitatori negli oltre cinquanta stand, con degustazioni e presentazioni di iniziative e attività che si possono fare nei borghi.

“Il Festival Nazionale che ritorna a svolgersi nei Borghi - dichiara il Presidente dei Borghi più belli d’Italia, Fiorello Primi - è una delle numerose occasioni che l’associazione offre ai comuni aderenti per raccontarsi e raccontare insieme la bellezza dell’Italia dei Borghi, che ha svolto un ruolo fondamentale per il turismo della ripartenza nel periodo della pandemia. Offre la possibilità ai turisti presenti nei borghi ospitanti e agli abitanti delle cittadine e delle città vicine di conoscere le numerose opportunità di turismo di qualità e di esperienza offerte dai Borghi più belli d’Italia, oltre alla possibilità di degustare cibi e bevande di grande qualità e gusto”.

Il programma dettagliato delle giornate in www.borghipiubelliditalia.it.