Strumenti

Mercoledì 8 settembre il gruppo Gavardo in movimento propone una serata di riflessione sul sistema carcerario in Italia. Appuntamento alle 20:30 presso il parco Baronchelli, in viale Ferretti. Ingresso libero e aperto a tutti, previa iscrizione.

 

Il tema del carcere è sempre di attualità, anche a Brescia. I due istituti di pena cittadini soffrono di sovraffollamento e di vecchie, inadeguate strutture. Le indagini e le ricerche più recenti collocano quindi Brescia al fondo delle classifiche nazionali, anche per quanto concerne il rispetto dei diritti dei detenuti. Viceversa, nuovi modelli  legati al lavoro nelle carceri e al graduale reinserimento nella società mostrano la loro efficacia nella drastica diminuzione della recidiva.
La stessa Costituzione afferma che le pene devono tendere alla rieducazione del condannato. Giusta la pena, necessaria la dignità.

Interverranno: Carlo Alberto Romano, Professore di criminologia Università di Brescia e Presidente Associazione Carcere e Territorio, e Marco Dotti, Agente di rete della Cooperativa di Bessimo Onlus, che opera nel carcere di Canton Mombello. La serata sarà impreziosita dalla testimonianza di una persona con esperienza detentiva e di un volontario.

Le iscrizioni alla serata, che sarà trasmessa anche in streaming sulla pagina Facebook di Gavardo in movimento, possono avvenire tramite il sito www.gavardoinmovimento.it o al numero 331.6899496.