Strumenti

Sabato 18 settembre a partire dalle 15, presso il Parco al Laghetto, si svolgerà la prima edizione del Payton Rock Contest, organizzato dal Comune e aperto a solisti o gruppi musicali emergenti bresciani e del resto d’Italia. Iscrizioni via mail entro il 16 settembre.

 

L’idea nasce dall’amministrazione comunale con l’intento di dare visibilità a giovani musicisti, non vincolati a case discografiche, che vogliono esibirsi e farsi conoscere nel variegato panorama musicale degli artisti emergenti.

Ogni singolo o band avrà a disposizione un tempo massimo di 20 minuti in cui proporre un minimo di due brani di ogni genere rock desiderato, senza limitazioni per la lingua dei testi. L’esibizione potrà essere composta da brani propri e/o da cover. Payton Rock Contest è aperto ad artisti e gruppi provenienti dalla Provincia di Brescia e dal resto d’Italia, purché siano liberi da contratto discografico o editoriale che li vincoli per le successive pubblicazioni discografiche.  I solisti non devono aver superato i 35 anni, mentre per i gruppi vale l’età media, che deve essere comunque entro i 35 anni. Sul palco saranno presenti la batteria e un impianto audio con amplificatori.

Il numero massimo di partecipanti ammessi è 20, mentre con meno di quattro iscrizioni la manifestazione sarà annullata. Una giuria di qualità, composta da un presidente e cinque membri, avrà l’incarico di selezionare i partecipanti sulla base del materiale inviato a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

La mail di iscrizione dovrà contenere una scheda biografica dell’artista, uno stage plan (scheda tecnica), una o più foto di buona qualità e un brano di presentazione, video e/o audio (preferendo l’invio tramite wetransfer) e va inviata entro e non oltre il 16 settembre 2021.

Sono previsti diversi premi, non in denaro. Oltre alla migliore esibizione, saranno assegnati riconoscimenti speciali al gruppo più giovane e ai migliori nelle seguenti categorie: frontman, chitarrista, batterista, bassista, tastierista. Infine, è previsto un premio per l’artista più innovativo.

La manifestazione seguirà le norme del protocollo in vigore in materia anti-covid19, perciò l’accesso sarà garantito solo a chi è in possesso di green pass.

Il vincitore avrà la possibilità, se vuole, di esibirsi con altri brani terminata la premiazione.

Giovanna Gamba