Strumenti

Domani, martedì 3 aprile alle 19:45, con partenza dall’oratorio di Maderno (via Benamati 104), continuano i percorsi delle notti di luna piena organizzati da US-Acli di Brescia. Quota per chi cammina 5 euro e per chi pedala 10, che saranno devoluti in beneficenza.

A ogni plenilunio si rinnova l’incanto e ogni mese l’Unione Sportiva delle Acli di Brescia propone un nuovo itinerario alla scoperta di bellezze naturali e tesori artistici della provincia. Questa volta il percorso sarà particolarmente suggestivo perché abbraccerà il lago di Garda e le colline della Valtenesi secondo le due consuete alternative, una per chi cammina e una per chi pedala.

Chi cammina si muoverà sulle rive del lago per 6 km, in un anello che partendo dall’oratorio toccherà via Benamati, via Cavour, ponte vecchio, via Trento, piazza Caduti, via Caboto, via Marconi, passeggiata a lago, lungolago Zanardelli, piazza San Marco, chiesa di Sant’Andrea e via Benamati, per poi tornare all’oratorio. Chi pedala affronterà un percorso di circa 24 km, salendo a San Michele per ammirare il lago secondo le tappe Maderno, Gardone Riviera, San Michele, Serniga, Barbarano, Gardone Riviera, Maderno.

La notte si aprirà presso l’oratorio di Maderno con la presentazione dell’associazione “Nati per vivere” e la lettura di testi di don Tonino Bello, di cui quest’anno ricorre il 25° anniversario della scomparsa. Al termine è previsto un momento di convivialità per i partecipanti. Il ricavato della serata servirà a finanziare progetti di avvio al lavoro per giovani e persone disagiate.