Strumenti

Con l’inizio del Corso Allievi Agenti alla Scuola POL.G.A.I., Brescia inizia la campagna di sensibilizzazione al dono del sangue dell’Associazione Donatorinati della Polizia di Stato Lombardia.

L’Associazione Nazionale Donatorinati è stata costituita nel luglio 2003 per iniziativa di un gruppo di appartenenti alla Polizia di Stato con lo scopo di promuovere la cultura della donazione di sangue e persegue fini di solidarietà sociale. L’Associazione ha carattere apartitico, apolitico, non ha fini di lucro e si avvale delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri sostenitori.

Il Presidente onorario è il Prefetto Franco Gabrielli, attuale Capo della Polizia. Dalla sua costituzione, l’Associazione non ha soltanto dato vita alla raccolta di sacche di sangue, donate poi alle strutture ospedaliere con cui ha collaborato; ha infatti orientato le sue attività anche verso la sensibilizzazione di tutti i cittadini alla cultura del dono di sangue come comportamento etico per dare opportunità e speranze anche a soggetti svantaggiati.

In Lombardia nasce ad aprile 2018 ed in pochi mesi viene riconosciuta dalla Regione Lombardia come ONLUS. Viene scelta Brescia come sede principale per la presenza di una Scuola di Polizia.

Sabato 9 novembre l’Associazione ha organizzato per il secondo anno consecutivo un pomeriggio di festeggiamenti e di ringraziamento ai nuovi donatori in divisa. Si tratta di ben 160 aspiranti donatori di sangue che, grazie all’AVIS di Brescia, hanno compiuto questo nobile gesto per la prima volta indossando la loro nuova divisa da poliziotti.

Un torneo di calcio, il concerto del coro “Un cuore di voci” e una cena a base di spiedo sono stati gli ingredienti di una festa ben riuscita, cui hanno partecipato i poliziotti, le loro famiglie e molti amici e simpatizzanti presso l’oratorio “le due Sante” davanti alla Questura di Brescia.