Strumenti

Con l'emergenza coronavirus, gli ospedali sembrano essere risultati al centro della diffusione del contagio: molte persone che si ritrovano in uno stesso luogo, persone qualche volta malate, operatori sempre in prima linea.

E' quindi giusto che si prendano tutte le precauzioni necessarie. All'ospedale di Gavardo due operatori protetti da mascherina e occhiali, ai punti di accesso questa mattina chiedevano notizie ad ogni persona su eventuali sintomi e quindi distribuivano gel per il lavaggio delle mani. Per la verità l'atmosfera in alcuni ambienti era quasi surreale. Nella foto vediamo il centro prelievi intorno alle ore 9 di questa mattina. Deserto. Molti infatti hanno preferito giustamente raccogliere l'invito delle autorità e procrastinare eventuali esami di routine e non urgenti.