Sport

Da lunedì 29 giugno partirà il nuovo Nuoto camp per bambini della Canottieri Garda Salò. L’iniziativa rientra nel progetto “Estate 2020” del Comune di Salò, aperto a bambini dai 6 ai 11 anni che avranno la possibilità di avvicinarsi al nuoto, insieme ad altre attività motorie all’aperto e giochi in piscina.

L’attività si svolgerà dal 29 giugno al 30 agosto, dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle 17.30 presso il Parco Estivo del Polo Sportivo, piazzale Donatori di Sangue, Salò.   Per questo camp è possibile usufruire del voucher comunale e del bonus baby sitter.

Ogni giorno, al momento dell’ingresso verrà attuato un protocollo di sicurezza che prevede misurazione della temperatura corporea e igienizzazione delle mani, mentre i genitori dovranno comunicare agli istruttori le eventuali variazioni delle condizioni di salute. All’atto di iscrizione verrà richiesto di specificare intolleranze, allergie, malattie e necessità particolari.
Per informazioni: polosportivo@canottierigarda - 0365 40030

http://www.canottierigarda.it/it/corsi-estivi 

 

Ogni volta che si immerge nell’acqua, un apneista vive la magia di far parte di un mondo diverso da quello quotidiano e di misurare in sé la forza personale, conquistata con allenamento costante. L’apneista inspira ed espira con sapiente tecnica e massima concentrazione; poi scivola verso la profondità con movimenti essenziali, per non sprecare l’ossigeno che ha accumulato e che dura solo pochi minuti.

Leggi tutto...

Dopo la chiusura del circolo per l’emergenza sanitaria causata dal Coronavirus, anche la Fraglia Vela Desenzano ha ripreso l’attività al Porto Maratona.

«Stiamo ripartendo con il nuovo protocollo di sicurezza: mascherine, distanziamento sociale e totale sanificazione dei nostri spazi e di tutte le barche, che vengono igienizzate dopo ogni attività», annuncia la presidente Romana Fosson. «Le prenotazioni per ora ci sono e, oltre alla scuola vela, ripartono anche i corsi per le patenti nautiche».

La Fraglia ha organizzato i corsi 2020 per il conseguimento della patente nautica, che avrebbero dovuto iniziare il 4 aprile scorso. Dopo il lockdown, la nuova data d’inizio è fissata per il prossimo sabato 20 giugno, con la possibilità di conseguire la patente nautica per il comando di unità da diporto su due livelli: entro le 12 miglia dalla costa o senza limiti (dopo aver superato il primo livello). Ogni corso si compone di cinque incontri, che si tengono presso il salone della Fraglia il sabato mattina (massimo 20 posti), a seguire un fine settimana intensivo con prova teorica e pratica pre-esame al mare e una giornata d’esame (il lunedì successivo al week end al mare). Per informazioni e iscrizioni è possibile rivolgersi a Barbara in segreteria (email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o tel. 030 9143343).

Visto il periodo difficile e la conseguente crisi per tutti, anche per le associazioni sportive, nei giorni scorsi il direttivo della Fraglia Vela Desenzano ha scritto a Regione Lombardia una lettera indirizzata sia al presidente Attilio Fontana che all’assessore allo Sviluppo economico Alessandro Mattinzoli, per chiedere lo sconto del canone annuale di concessione demaniale di circa 50mila euro.

L’annullamento di varie attività, in un periodo primaverile di intenso lavoro per l’associazione, “ha portato la Fraglia a una perdita (alla data odierna) del 50% delle entrate previste nel bilancio stilato ad inizio anno – si legge nella lettera (allegata al comunicato, ndr) –. La situazione della nostra Associazione, condivisa da molte altre della sponda Lombarda del Lago di Garda (le associazioni sportive della sponda Veneta dello stesso Lago di Garda godono invece di canoni molto meno onerosi!) si preannuncia drammatica e in grado di minacciare seriamente il prosieguo dell’attività: solo un provvedimento che preveda l’esenzione del canone di concessione demaniale per l’anno 2020 e una riduzione per l’anno 2021 potrebbe evitare il peggio. La Regione Sicilia è stata la prima ad agire in tal senso: può la Regione Lombardia essere meno sensibile?”.

#ricominciamosicuri

#fragliaveladesenzano #FVD2020

 Info: tel. 030 9143343

 Web: www.fragliavela.it

 Facebook: Fraglia Vela Desenzano ASD

 

 

 

 

Sono aperte le iscrizioni ai corsi estivi di tennis e vela per i bambini, organizzati dalla Canottieri Garda di Salò. I primi corsi, nel pieno rispetto delle norme di sicurezza, prenderanno il via lunedì 15 giugno.

Il corso di tennis estivo sarà aperto a bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni: gli atleti avranno la possibilità di avvicinarsi allo sport, perfezionare la tecnica e disputare piccole competizioni con i compagni di corso. L’attività si svolgerà dal 15 giugno al 4 settembre, dalle 8.30 alle 12.30 presso il Tennis Salò Canottieri con un numero massimo di 20 iscritti a settimana. I ragazzi verranno suddivisi in gruppi per garantire la massima sicurezza. Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il corso di vela “Lupo di Mare” prevede invece un numero massimo settimanale di dieci bambini, dai 6 agli 11 anni, divisi in due gruppi e con ingressi scaglionati. Il corso è in programma dal 15 giugno al 28 agosto, da lunedì a venerdì, e sarà possibile scegliere la fascia oraria dalle 8 alle 16 oppure dalle 9 alle 17, in modo da non creare assembramenti. Ad ogni iscritto sarà assegnata un’imbarcazione per tutta la settimana, che verrà sanificata al termine di ogni giornata, e un giubbotto salvagente contrassegnato e riposto in un luogo dedicato. Per informazioni Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

«La sicurezza è stata fin da subito la nostra priorità – dichiara Marco Maroni, presidente della Canottieri – e quando abbiamo deciso di riaprire i corsi abbiamo subito elaborato dei protocolli dinamici per la tutela dei nostri piccoli atleti. I bambini hanno bisogno di tornare a divertirsi e stare insieme e già in questi primi giorni la risposta è stata molto positiva. Ci auguriamo continui per il resto dell’estate».

Porto Mauro Melzani, Tennis Salò Canottieri e Polo Sportivo: dopo diversi mesi di chiusura la Canottieri Garda Salò ha riaperto i suoi impianti con nuove regole per accogliere gli sportivi in totale sicurezza.

L’ultimo a ripartire, sabato 6 giugno, è stato il Parco Estivo: con i suoi 15.000 mq il vero cuore pulsante dell’estate Canottieri. Mercoledì 3 giugno, dopo 106 giorni di inattività, era stata la volta del Polo Sportivo. Anche in questo caso i nuovi protocolli prevedono la sanificazione periodica di spogliatoi e aree comuni, mentre ogni area è stata dotata di gel sanificante mani e detergenti per la pulizia di attrezzi e armadietti.

L’accesso alle attività avverrà solo su prenotazione tramite app o telefonando in reception, una procedura necessaria per rispettare il contingentamento degli accessi. Anche il Tennis Salò Canottieri ha riaperto tutti e quattro i campi, adottando le misure di sicurezza previste dai protocolli federali. Sono riprese anche le lezioni private con i maestri, mentre le modalità di prenotazione dei campi sono rimaste invariate.

“Siamo contenti di riaprire finalmente gli impianti e orgogliosi di riprendere un servizio così importante per la nostra comunità. Sono certo che tutti comprenderanno e accetteranno le limitazioni che abbiamo adottato per tutelare la sicurezza“ dichiara il presidente Marco Maroni.

 

Società Canottieri Garda Salò

Dal 1891 la Società Canottieri Garda promuove lo sport e i suoi valori, avvicinando ogni anno centinaia di giovani atleti a diverse discipline: canottaggio, nuoto e vela ma anche tennis e triathlon. Le squadre della Canottieri partecipano alle principali gare agonistiche nazionali e internazionali, con un crescente numero di successi. Oggi il circolo velico conta oltre mille soci, gestisce il porto privato Mauro Melzani di Salò, che può ospitare fino a 120 imbarcazioni, un polo sportivo con piscine, un parco estivo, palestra e studi di fisioterapia nonché un Tennis Club.

L’impegno della società è stato premiato dal C.O.N.I. con l'assegnazione della Stella e del  Collare d'oro al merito sportivo, le massime onorificenza dello sport italiano.

 

Altri articoli...