51media2

Strumenti

La gavardese Elisa Baldo ha il titolo di Venerabile.

Lo annuncia il Giornale di Brescia. Tra i decreti relativi a processi canonici di cui Papa Francesco ha autorizzato la pubblicazione, ricevendo in udienza il prefetto della Congregazione per le cause dei Santi, il cardinale Angelo Amato, c’è anche quello appunto di Madre Elisa Baldo. Già Serva di Dio, vedova, Fondatrice della Pia Casa di San Giuseppe a Gavardo, nonché confondatrice della Congregazione delle Umili Serve del Signore. La donna era nata a Gavardo il 29 ottobre 1862. Nello stesso paese si era spenta il 4 luglio 1926. Della donna vengono così riconosciute le virtù eroiche. Il passaggio conferisce a Elisabetta Baldo il titolo di Venerabile. La notizia è stata accolta dalla comunità valsabbina con grande gioia.