51media2

Strumenti

Bandafaber, diretta dal maestro Francesco Andreoli, ha suonato in apertura del concerto dello storico gruppo, in occasione del raduno annuale a Casalromano.

Nata per proporre nuovi arrangiamenti dei più famosi successi di De André (il che spiega il nome), Bandafaber ha poi continuato la ricerca e la sperimentazione proponendo musica dedicata a Jannacci e Gaber - la Milano da cantare - in uno spettacolo con la partecipazione del comico Leonardo Manera. Ora un'altra novità: ri-arrangiare e far eseguire brani dei Nomadi a una trentina di musicisti, tra cui alcuni professionisti che si prestano ad arricchire le esibizioni con assoli e improvvisazioni. 

La serata sul palco dei Nomadi, emozionante e intensa, ha avuto pieno successo: davanti a tremila persone Bandafaber ha suonato, cantato e fatto cantare un pubblico calorosissimo, che li ha applauditi a lungo.

Giovanna Gamba

(Grazie a Ignazio D'Anna per le fotografie)