Strumenti

Domenica 6 agosto la sezione Ana di Salò “Monte Suello” si ritroverà al rifugio Granata a Campèi de Sima per la ricorrenza della Festa della Madonna della Neve.

Grande novità di quest’anno sarà il concerto offerto che si svolgerà nello spazio antistante il rifugio. Ad eseguirlo i cinque virtuosi del “Milano Luster Brass” , un gruppo formato da soli ottoni, che proporranno un concerto titolato “Ta Pum: la Grande Guerra degli italiani” , una serie di brani risalenti al periodo bellico eseguiti, appunto, solo con ottoni. Oltre a questi brani della tradizione alpina il gruppo eseguirà anche famosi brani quali, tra gli altri, la Marcia trionfale dell’Aida, il Và Pensiero, C’era una volta in America di Morricone e La vita è bella di Piovani.

La giornata avrà il seguente programma:

·         Ore 9.30 afflusso al rifugio

·         Ore 9.55 alzabandiera

·         Ore 10.00 S.Messa presso la chiesetta intitolata alla Madonna della Neve

·         Ore 11.00 concerto all’aperto di Milano Luster Brass

·         Ore 12.30 pranzo a base di spiedo presso il rifugio al costo di € 20.00 tutto compreso.

Il rifugio Granata ha appena ospitato la seconda edizione del Campo Scuola, voluto dalla Sezione di Salò sulla scorta di una direttiva riguardante la Protezione Civile e inaugurato lo scorso anno. Questa seconda edizione ha visto un incremento delle presenze di giovani dagli 11 ai 13 anni, ai quali l’esperienza è rivolta, passati da 27 a 36. Non sono mancate escursioni alla vicina faggeta, alla cavità naturale del Bùs del Luf e sul monte Pizzoccolo oltre ad intense dimostrazioni sul campo di ricerca persone disperse, Protezione Civile, orientamento, soccorso alpino, antincendio boschivo e comportamento in montagna. Il tutto coordinato dalla specifica Commissione sezionale ed in collaborazione con tante realtà associative della valsabbia e del lago di Garda.

Altra novità di quest’anno sarà l’apertura quotidiana garantita dai volontari alpini da sabato 5 a domenica 27 agosto. Vista la crescente richiesta e, soprattutto, la disponibilità di alcuni gruppi alpini, quest’anno il rifugio sarà… sempre aperto per ferie! I posti letto a disposizione sono oltre 50 mentre la cucina è in grado di servire circa 150 pasti.

Il rifugio può essere raggiunto da Degagna (Cecino) di Vobarno, dalla valle delle Camerate a Toscolano Maderno e dal sentiero che parte da malga Corpaglione.

Tutte le prenotazioni vanno fatte al n° 368.3486328.