51media2

Strumenti

Il Garda come il lago di Loch Ness?

Non è la prima volta che un oggetto (essere) animato non identificato viene fotografato sul Garda e tra gli "esperti" del genere si anima la discussione. Angelo Modina, sub professionista, operatore e grande conoscitore del lago di garda è molto attento a quanto avviene sopra e sotto la superficie del lago. Nella foto che vediamo (scattata da Cecina) si vede un oggetto (essere? mostro?) a pelo d'acqua. Difficile stabilire di cosa si tratti ma le ipotesi si susseguono. Basta dare un'occhiata alla pagina di facebook dedicata a Bennie, il mostro del Garda per capirlo.

Comunque su questa immagine afferma Angelo Modina: "In proporzione con la distanza...troppo grande...ed è quello che mi lascia perplesso...al momento la qualità è troppo bassa per fare analisi approfondite...dopo non c'era piu' nulla...l'autore dice che è stato veloce e l'ha visto emergere al momento dello scatto.....ma considerando la distanza e il punto piccolissimo dell'inquadratura potrebbe averlo notato solo dopo.....". Insomma i dubbi ci sono ma Angelo Modina si impegna a verificare. Potrebbe anche trattarsi di qualche frammento di relitto o di qualche grosso tronco...mah. Il dibattito è aperto. E chissà se un giorno anche il nostro Garda avrà il suo mostro di riferimento....