Strumenti

E' stato rimpatriato il 32enne di nazionalità marocchina arrestato nei giorni scorsi dai carabinieri di Gavardo a Prevalle. L'uomo - che risultava incensurato - è stato bloccato dai militari agli ordini del maresciallo Francesco Santonicola mentre tentava di fuggire dalla sua abitazione nella zona delle case popolari Aler.

Nel suo appartamento i carabinieri hanno rinvenuto 15 dosi di cocaina che il 32enne aveva cercato di gettare via. Senza successo. I carabinieri hanno infatti recuerato la droga e arrestato il fuggitivo. Non avendo con sè documenti, è partita la procedura di identificazione tramite consolato. L'uomo è stato infatti condannato a otto mesi (una multa di 1200 euro) e riportato in Marocco.