51media2

Strumenti

Poteva andare molto peggio a una casalinga di 65 enne di Brescia, impegnata in una banalissima faccenda domestica. La donna è finita all’ospedale, dopo aver tentato di sturare il bidet del suo bagno.

L’altra mattina si è recata in un negozio specializzato e ha acquistato un liquido specifico per risolvere il problema del suo sanitario. La sostanza – altamente tossica e utilizzata da idraulici professionisti – ha fatto reazione con l’acqua del bidet e si è nebulizzata nell’aria. La donna ha rimediato una fortissima intossicazione. E’ stata subito soccorsa dai familiari che hanno chiesto l’aiuto del 118. Un’ambulanza l’ha trasportata all'ospedale civile di Brescia dove le sono stati somministrati dei cortisonici. Ci sono volute alcune ore prima che si riprendesse, quindi è stata dimessa.