Strumenti

Questa sera alle 20:30, al palazzo dei congressi, quarta edizione della manifestazione organizzata dall’amministrazione comunale e dedicata agli sportivi di Sirmione, che ospiterà grandi nomi dello sport italiano. Ingresso libero.

A Sirmione stasera andrà in scena il meglio dello sport, con gli illustri ospiti della quarta edizione del Galà dello Sport, organizzato e promosso dall’Amministrazione Comunale. Il parterre anche quest’anno sarà ricco di “medaglie e vittorie” e abbraccerà numerose discipline, dal calcio al volley, dal ciclismo al pattinaggio, dalla ginnastica artistica al basket.

Sono attesi, per esempio, Stefano Sorrentino, portiere del Chievo; Fulvio Collovati, campione del mondo con la nazionale italiana del 1982; Cristian Savani e Simone Anzani, rispettivamente bronzo alle Olimpiadi di Londra 2012 e argento in Coppa del Mondo 2015; Giancarlo Masini, bronzo alle Paralimpiadi di Rio 2016; Letizia Ghiroldi, argento ai mondiali di pattinaggio artistico 2018. E poi ancora, Flavio Portaluppi ex cestista e dirigente sportivo, la ginnasta Giorgia Villa, tre medaglie d’oro e un argento ai giochi olimpici giovanili a Buenos Aires 2018, e Vanessa Ferrari, stella indiscussa della ginnastica artistica.

La serata si svolgerà come un talk show, condotto da Luana Vollero, in cui gli ospiti avranno modo di raccontare al pubblico le proprie imprese, le vittorie che hanno costellato la loro carriera, i momenti duri, le gioie, le sconfitte e le risalite.

Oltre allo sport, è previsto che sia protagonista della serata anche la solidarietà: verrà infatti dedicato un momento alla “Onlus EOS”, associazione nata nel 2010 con l’intento di aiutare le famiglie di bambini soggetti a lunghe e frequenti ospedalizzazioni. Sul palco saliranno la mamma e il papà di Leo, campione di coraggio scomparso a causa di una grave patologia, che con la sua forza d’animo ha ispirato il progetto “La casa di Leo”. L’associazione sarà presente anche con un desk di raccolta fondi.

L’intrattenimento musicale della serata sarà affidato al vincitore di Italia’s Got Talent 2015, Simone Alani, e all’entusiasmante voce di Rossana D’Auria.