Strumenti

Ha colpito tutti la tragica morte di una ventenne universitaria di Palazzolo, Angelica Caironi, morta domenica sera in uno schianto in moto mentre viaggiava come passeggera su una Ducati Monster guidata da un 21enne di Gargnano.

La potente moto ha urtato un’Audi nei pressi di Barbarano di Salò. Il conducente ha perso il controllo e la moto è finita contro un muro. La ragazza è morta, il 21enne gargnanese è rimasto ferito. Angelica, dal sorriso bellissimo, era una ragazza piena di vita, di sogni, di gioia. La sua vita è finita lungo quella maledetta strada, per una maledetta disattenzione. Una manciata di secondi e tutto è finito così. Non è giusto.