Strumenti

Si può vedere fino a mercoledì 20 settembre, presso la sede dell'Associazione Artisti Bresciani in vicolo delle Stelle 4, il plastico del 1930 che rivela un progetto - poi non compiutamente realizzato - di piazza Della Vittoria. Il prezioso reperto, di proprietà dei Civici Musei, viene esposto nella sede dell'Aab in concomitanza con il ciclo di conferenze intitolato "Non solo Bigio. Piazza Vittoria, Marcello Piacentini, Arturo Dazzi, arte di regime e patrimoni dissonanti".

I primi due incontri hanno registrato grande interesse e grande partecipazione di pubblico. Il prossimo, venerdì 22 settembre sempre alle ore 18, prevede gli interventi di Francesco Baccanelli, storico dell'arte, su "L'apparato scultoreo della piazza", e della restauratricie Luisa Pedretti su "La statua di Arturo Dazzi: caratteristiche, danni subiti dopo la guerra, la campagna dei restauri".

Il plastico del 1930 di Piazza della Vittoria è stato esposto grazie alla disponibilità dell'Assessorato alla Cultura, dei Civici musei (proprietari del manufatto), della Fondazione Brescia Musei e della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Bergamo e Brescia, nonché grazie al fattivo sostegno di Omr e del suo presidente Marco Bonometti. La sede dell'Aab nei prossimi giorni è aperta domenica, martedì e mercoledì dalle 16 alle 19.30