A Sopraponte la scuola primaria ha vissuto un'esperienza formativa entusiasmante grazie alla disponibilità dei volontari della Protezione civile che sono entrati in classe per raccontare agli alunni la propria esperienza. Non solo, i bambini hanno condiviso anche alcune dimostrazioni pratiche del loro lavoro.

La scuola della frazione di Gavardo ha concluso un progetto a tutto campo con la Protezione Civile, ODV SQUADRA ANTINCENDIO BOSCHIVO SOPRAPONTE. I volontari sono entrati nelle classi della scuola primaria per un incontro informativo e dimostrativo. Agli alunni è stato dapprima spiegato, anche attraverso la visione di filmati e fotografie, il tipo di equipaggiamento che viene utilizzato e quali sono i mezzi di trasporto con i quali si interviene per spegnere gli incendi. Inutile dire che i bambini erano attentissimi e hanno partecipato ponendo numerose domande a Ennio Peli, presidente, e a Matteo Ghidinelli, caposquadra, cercando di capire l’opera dei volontari.

La seconda parte dell’incontro si è svolta invece nel cortile esterno della scuola, dove i volontari avevano allestito delle postazioni con varie attrezzature utilizzate durante gli interventi, alcune delle quali sono state fatte provare ai “piccoli” cittadini, come i caschi e gli zaini. Sicuramente il momento più emozionante, che resterà nel cuore degli alunni, è stato quando hanno potuto provare a spegnere... un “cespuglio” con la lancia del modulo antincendio. Una lezione interessante quanto affascinante, che non si è tenuta sui libri ma che sicuramente è stata formativa.