Strumenti

Alessandro Botturi, pilota motociclistico lumezzanese, riceverà la Menzione al premio promosso ogni anno dalla regione Lombardia. Soddisfazione del vice capogruppo della Lega al Pirellone, Floriano Massardi, propositore della candidatura.

 

Il premio Rosa Camuna rappresenta la massima onorificenza di Regione Lombardia e viene assegnato ogni anno a cinque personalità, o realtà associative, che siano state considerate particolarmente rappresentative per il nostro territorio. Oltre al premio sono previste dieci menzioni speciali, suddivise per categorie.

E proprio una di queste menzioni, relativa all’ambito dello sport, andrà ad Alessandro Botturi, classe 1975, pluricampione italiano e mondiale di motociclismo e vincitore per ben due volte della prestigiosa “Africa Eco Race”, corsa motociclistica che segue il percorso della vecchia “Parigi-Dakar”.

Originario di Lumezzane, Botturi si è specializzato nelle competizioni relative all’enduro. Ha partecipato a numerosissime gare nazionali e internazionali, vincendo il Sardegna Rally Race e gareggiando in diverse edizioni del campionato mondiale di enduro.

«Questo riconoscimento è più che meritato – ha commentato Floriano Massardi, promotore della candidatura – in forza di una carriera sportiva di rispetto, che rappresenta motivo d’orgoglio per la nostra Lombardia. Vorrei rinnovare il mio personale ringraziamento all’amico Josehf Facchini, sindaco di Lumezzane, e a tutti i membri del Motoclub Lumezzane, per aver creduto e sostenuto fortemente il nome di Botturi».