Strumenti

Gli appuntamenti del festival si svolgeranno nelle chiese e nelle comunità in cui il rito è tradizionalmente ancora presente e costantemente perpetrato, con l'obiettivo anche di valorizzare i luoghi sacri della Valle come scrigni essi stessi di grandiose opere d'arte scultorea e pittorica senza tempo.

Ogni serata del festival si arricchirà della presenza delle classi dei bambini delle Scuole Primarie che avranno beneficiato del progetto "La Stella nelle scuole". Gli alunni si esibiranno cantando i canti della tradizione di ciascun paese che avranno imparato con l'aiuto nel corso del laboratorio che si è svolto a scuola.

A tutte le serate della Dodicesima Notte sarà possibile acquistare il CD "IL CANTO DELLA STELLA. La tradizione in un'unica raccolta".

La tredicesima edizione del festival delle Stelle è il festival che valorizza le frazioni e le piccole comunità. Infatti La Dodicesima Notte prende il via da Inzino (Gardone Val Trompia) sabato 28 dicembre 2019. L'appuntamento è alle ore 20.30 nella Chiesa parrocchiale di S. Giorgio Martire dove andrà in scena ECHI DI ANTICHE STORIE DI LUCE che verranno evocate dalle letture a cura di Camilla Mangili accompagnata all'organo dal Maestro Alessandro Casari. Durante la serata si potranno ascoltare i canti tradizionali della Stella di Inzino, Agnosine, Carpeneda, Crone e Mura.

Il festival prosegue il giorno successivo, domenica 29 novembre alle ore 16.00 a Ono Degno, frazione di Pertica Bassa. Nella Chiesa di San Zenone Vescovo RACCONTIAMO LA LUCE DEL NATALE accompagnati dalla voce di Lucano Bertoli e dove sarà possibile conoscere il canto tradizionale della Stella di Pertica Bassa, Anfo,Comero, Lavenone e Vesio. All'evento parteciperanno gli alunni della Scuola Primaria di Ono Degno che canteranno il canto imparato durante il progetto "La Stella nelle scuole".

La Dodicesima Notte da il benvenuto al 2020 con un evento speciale in programma venerdì 3 gennaio. Nel nuovo Agriturismo Piane a Pertica Bassa si terrà una CENA CON LE STELLE come occasione di presentazione del CD "Il canto della Stella. La tradizione in un'unica raccolta". Sarà l'occasione perfetta per unire in un connubio inscindibile due delle caratteristiche fondanti dell'identità del territorio: la tradizione e l'enogastronomia a kilometro 0. Il menù è possibile conoscerlo sul dito dell'agriturismo (www.piane.eu), i posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria al numero 346 0839041 o scrivendo una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il festival si avvia alla conclusione con l'appuntamento in programma domenica 12 gennaio 2020 a Pompegnino, frazione di Vobarno. Alle ore 16.00 (il ritrovo è previsto alle ore 15.45 in piazza del Volontario) inizierà lo spettacolo itinerante SEGUITE LA STELLA E CANTATE CON NOI. 5 piazza del caratteristico borgo valsabbino saranno animate dalle letture a cura di Camilla Mangili, Paola Facchinetti, Fabio Bonora, Giampietro Savoldi e Roberto Maggi, lì il pubblico potrà sostare attorno ai braceri attendendo l'arrivo delle Stelle luminose portate dai cantori della Giovane Stella di Pompegnino e della Stella di Capovalle, Collio, Provaglio Val Sabbia, Tignale e Vallio Terme. Durante l'evento si esibiranno anche i bambini della Scuola Sacro Cuore di Gesù di Pompegnino eseguendo il canto imparato nel corso dei laboratori didattici proposto da "La Stella nelle scuole".

Tutti gli eventi, ad esclusione dell'evento speciale "A cena con le Stelle" sono ad ingresso libero e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili laddove gli spettacoli si svolgono negli edifici religiosi.

 

La Dodicesima Notte. Il Canto della Stella nel Bresciano è realizzato con il sostegno di Regione Lombardia, Fondazione Cariplo, Fondazione ASM, Comunità Montana di Valle Sabbia, Comunità Montana di Valle Trompia, Comunità Montana Parco Alto Garda, Rotary Club Valle Sabbia Centenario. Con la partecipazione dei Comuni di Gardone Val Trompia, Pertica Bassa e Vobarno.

 

fotografia: david pasotti